Olevano sul Tusciano

Il nome di questo comune prende origine dagli ulivi, che caratterizzano il luogo, e dal fiume Tusciano che lo attraversa. Il paese venne fondato dagli Etruschi, che colonizzarono la zona dei monti Picentini integrandosi con le popolazioni italiche residenti degli Osci. A loro si deve il termine Tuscianum, che da il nome al fiume e alla valle. Olevano risentì, anche, di influenze greche dovute ai frequenti scambi per motivi commerciali.
Gli etruschi vennero successivamente sconfitti dai romani e l’intera area divenne parte dell’impero.
In epoca medievale Olevano era parte della città feudale della Chiesa di Salerno.
Il paese è abbastanza esteso e non esiste un unico centro abitato, ma ci sono tre frazioni: Ariano, Ponticelli e Salitto, a loro volta divise in varie borgate (Frosano, Campo, Valle, Castagneto, ecc.).
Il territorio comunale è per lo più collinare, perciò vaste aree sono adibite a uliveti, vigneti e noccioleti. Ad Olevano è la natura a far da padrone e, infatti, le sue principali attrazioni sono dislocate sulle sue verdi e ridenti colline.

Tratto dalla guida "Viaggio tra le Meraviglie della Campania" - Annangelo Sacco Editore

Il nome di questo comune prende origine dagli ulivi, che caratterizzano il luogo, e dal fiume Tusciano che lo attraversa. Il paese venne fondato dagli Etruschi, che colonizzarono la zona dei monti Picentini integrandosi con le popolazioni italiche residenti degli Osci. A loro si deve il termine Tuscianum, che da il nome al fiume e alla valle. Olevano risentì, anche, di influenze greche dovute ai frequenti scambi per motivi commerciali.
Gli etruschi vennero successivamente sconfitti dai romani e l’intera area divenne parte dell’impero.
In epoca medievale Olevano era parte della città feudale della Chiesa di Salerno.
Il paese è abbastanza esteso e non esiste un unico centro abitato, ma ci sono tre frazioni: Ariano, Ponticelli e Salitto, a loro volta divise in varie borgate (Frosano, Campo, Valle, Castagneto, ecc.).
Il territorio comunale è per lo più collinare, perciò vaste aree sono adibite a uliveti, vigneti e noccioleti. Ad Olevano è la natura a far da padrone e, infatti, le sue principali attrazioni sono dislocate sulle sue verdi e ridenti colline.

Tratto dalla guida "Viaggio tra le Meraviglie della Campania" - Annangelo Sacco Editore

Alcune idee a Olevano sul Tusciano

Cosa fare

Servizi

Nelle vicinanze

Prenota on line

Seleziona la lingua

Seguici su

Iscriviti alla newsletter

Destinazione/Salerno
è parte del progetto SOUTH ITALY
sostenuto dalla Rete Destinazione Sud
Fanno parte del progetto SOUTH ITALY:


Copyright 2017-2019 Rete Destinazione Sud
Aiutaci a migliorare il nostro portale: per suggerimenti o problemi contattaci all’indirizzo eventi@retedestinazionesud.it